FAQ

Da Wiki Trasparenza.

About

Le FAQ sono tratte dall'etherpad adoperato durante l'hackathon del 23 luglio

Domande

Se sono disponibili diversi formati (csv, xls, ...) quale si deve specificare? e quale link riportare?

Nel caso in cui il file sia disponibile in diversi formati, dovrà essere dichiarato nel modulo quello più aperto e "machine processable" tra quelli disponibili.

In linea di massima comunque una classifica dei formati dal migliore al peggiore è la seguente:

  1. csv
  2. ods
  3. xls
  4. pdf

Per avere un idea di come si possano classificare i formati in base alla loro "apertura", si rimanda alla classificazione del modello Five Star Open Data.

Se è disponibile più di un dataset nella stessa categoria (ad esempio in "patrimonio immobiliare" spesso i comuni distinguono in due dataset differenti immobili fondiari e urbani), quale dataset bisogna recensire?

In teoria sarebbe meglio che il dataset pubblicato fosse uno solo con un attributo in cui viene specificato ad esempio il tipo di immobile (fondiario o urbano), o l'anno, o la municipalità in cui esso viene pubblicato.

Tuttavia nel caso siano presenti diversi dataset, visto che nella maggior parte dei casi avranno la stessa struttura e lo stesso formato, la compilazione del modulo non ne risente. Specificare nei commenti comunque che sono presenti diversi file.

Nel caso in cui dataset diversi avessero strutture o formati diversi specificarlo nei commenti e recensire il dataset che contiene più informazioni.

Che differenza c'è tra indirizzo e ubicazione?

Mettere il flag a "ubicazione" se nell'attributo in cui viene descritto il luogo in cui si trova l'immobile possono essere inclusi diverse unità immobiliari (ad esempio se è solo specificato un CAP, un indirizzo senza civico ecc). Mettere il flag a "ubicazione" e "indirizzo completo" se le informazioni fornite identificano una sola unità immobiliare.

Non trovo "Modifica tramite modulo"

Se non trovi "modifica tramite modulo" vuol dire che probabilmente non sei sulla pagina che rappresenta il dataset...molto probabilmente ti trovi nella pagina del Comune da analizzare. In quest'ultimo caso vai nella tabella in basso "Dataset da controllare" e clicca sul nome di un dataset.

Che differenza c'è tra "albo beneficiari" e "atti di concessione"

Nella sezione "Sovvenzioni, contributi, sussidi, vantaggi economici" in teoria dovrebbero essere pubblicati due dataset: uno annuale con l'elenco dei beneficiari (in cui si presume che per ogni beneficiario sia presente la sommatoria dei benefici ricevuti) e uno pubblicato in modo "tempestivo" che riguardi i singoli atti di concessione.

Sui siti analizzati molte volte c'è stata un'ambiguità nel decidere se il dataset pubblicato riguardassse i singoli atti di concessione, o se fosse un albo dei beneficiari. Per discriminare un dataset dall'altro si è deciso di considerare (a meno che diversamente spcificato dal sito) come "Atti di concessione" il dataset che conteneva per uno stesso beneficiario più entrate nella tabella (quindi in cui erano rappresentati i singoli atti di concessione) e come "albo dei beneficiari" il dataset che aveva una sola tupla (o entrata) per beneficario in cui era (presumibilmente) reppresentata la somma di tutti i benefici ricevuti da esso nel corso di un anno fiscale.

Per quanto riguarda la definizione data dalla legge:


Albo beneficiari

secondo l'art. 27 c. 2: Elenco (in formato tabellare aperto) dei soggetti beneficiari degli atti di concessione di sovvenzioni, contributi, sussidi ed ausili finanziari alle imprese e di attribuzione di vantaggi economici di qualunque genere a persone ed enti pubblici e privati di importo superiore a mille euro. Frequenza di pubblicazione: Annuale secondo l'Art. 1 d-P.R. n. 118/2000: Albo dei soggetti, ivi comprese le persone fisiche, cui sono stati erogati in ogni esercizio finanziario contributi, sovvenzioni, crediti, sussidi e benefici di natura economica a carico dei rispettivi bilanci. Frequenza di pubblicazione: Annuale


Atti di concessione

secondo l'art. 26 c.2: Atti di concessione di sovvenzioni, contributi, sussidi ed ausili finanziari alle imprese e comunque di vantaggi economici di qualunque genere a persone ed enti pubblici e privati di importo superiore a mille euro. Frequenza di pubblicazione: tempestivo